logosigent

IL MONDO DELLE INVESTIGAZIONI

News di settore

Investigazioni aziendali

Formazione

Gli investigatori privati


facebook
youtube
whatsapp

Giurisorudenza

Cinema & fiction

costi degli investigatori

Osservatorio

INVESTIGAZIONI SULL'ASSENTEISMO

2022-05-11 18:10

daniele moretti

INVESTIGAZIONI SULL'ASSENTEISMO

Investigazioni sull'assenteismo dei dipendenti, novità e scenari

Anche le statistiche relative al 2019 di Confindustria fotografano un tasso di assenteismo significativo nei comparti produttivi che genera effetti a catena parzialmente distruttivi, almeno potenzialmente, in ispecie in un contesto segnato dagli eventi pandemici e poi dai più recenti effetti indotti dal conflitto in Ucraina.

Dal report Confindustria si evidenzia come il tasso di assenteismo al netto delle ore di cassa integrazione si attesta al di sopra del 6,5%, dato che migliora se ristretto al campione di imprese nella fascia fino a 15 dipendenti, e peggiora sensibilmente, ponendosi al di sopra del 7% qualora si tenga conto solo delle imprese più grandi.

Tutto ciò nonostante l’intensificazione delle politiche aziendali di “disincentivazione” ovvero benefits, stabilità contrattuale, premi di produzione.

Nello scenario appena definito appare ancora più evidente come sia vitale per le aziende poter contare su qualificate società investigative che possano fornire contributi in termini professionali tali da garantire un sostegno probatorio alle inevitabili procedure legali che le aziende si trovano costrette ad intraprendere verso i dipendenti infedeli ed assenteisti.

Le investigazioni sull’assenteismo dei dipendenti trovano una nuova e più recente legittimazione legale nel 2020 grazie a una sentenza di Cassazione, nello specifico riferita all’assenteismo per infortunio.

In sostanza viene ribadito, contribuendo a consolidare ulteriormente i precedenti orientamenti, che Il solo sospetto o la mera ipotesi che il mancato svolgimento della prestazione lavorativa sia il frutto di una condotta illecita del lavoratore, giustifica il ricorso da parte dell’azienda al controllo per mezzo di investigazioni private, purché circoscritto a comportamenti disciplinarmente rilevanti tenuti al di fuori dell’ambito lavorativo.

Come sappiamo ormai per sedimentata esperienza, vi è una sostanziale differenza, tecnico-operativa e di conseguenza strategico-legale, tra le investigazioni sull’assenteismo per malattia e le investigazioni sull’assenteismo per infortunio.

Mentre l’infortunio è noto per caratteristiche consentendo da subito indagini mirate e dirette ad evidenziare gli elementi probatori che eventualmente evidenzino la natura falsa dell’evento infortunistico, nelle investigazioni sull’assenteismo per malattia non è possibile sempre conoscere, anzi raramente, quale sia la patologia accusata dal dipendente.

In ogni modo appare chiaro all’investigatore privato esperto e competente quali siano gli elementi da evidenziare a livello probatorio per dimostrare l’illeceità della condotta assenteista

Contrastare il fenomeno assenteista, quando chiaramente è legato a condotte illecite, è fondamentale per non appesantire ulteriormente le problematiche di produttività delle imprese in un contesto così complesso ed articolato.

Dal monitoraggio eseguito nelle agenzie investigative, le ragioni dell’assenteismo sono molteplici, in gran parte connesse alla sfera personale , quindi si sottrae tempo al lavoro per dedicarlo a relazioni interpersonali, hobbies, necessità famigliari, prolungamento di periodi di ferie e di vacanza  Altre volte l’assenteismo si associa, come emerge sovente dalle prove reperite dagli investigatori privati, ad un doppio lavoro o addirittura a fenomeni di infedeltà verso il datore di lavoro, quali svolgimento in proprio di attività concorrenziali piuttosto che prestazioni di opera lavorativa per aziende concorrenti.

In questo ultimo contesto tipologico è chiaro che il danno subito dall’impresa non è limitato meramente alla sfera della produttività ma si estende ben oltre, soprattutto dove il dipendente (o dirigente) infedele metta in atto ulteriori condotte illecite e sleali come lo sviamento di clientela piuttosto che la divulgazione di informazioni aziendali riservate.

 

 


SIGENT Investigazioni e Sicurezza
Sede Legale e Operativa: Via Settevalli 425/a - Perugia
Uffici commerciali: Orvieto TR Pza della Repubblica

Mobile 24h: 375/5400661 - 335/1332223

privacy

logosigent

difendiamo
​le imprese

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder